Proseguono gli appuntamenti della 1a edizione del festival MUSE a Bari, Locorotondo, Fasano e Corigliano D'Otranto

8' di lettura 15/12/2022 - Prosegue a Bari, Locorotondo, Fasano e Corigliano D'Otranto la prima edizione di MUSE.

Fino al 29 dicembre il Festival organizzato dall'Associazione Locus Festival con il supporto della Direzione Generale Spettacolo - Ministero della Cultura ospiterà oltre venti concerti, spettacoli e laboratori proposti da donne e una mostra fotografica di Guido Harari in un percorso tra generi, generazioni, bellezza e suggestioni invernali pugliesi. Dalle divinità della mitologia, al protagonismo femminile nella scena musicale contemporanea, i luoghi della Puglia accolgono le voci, i suoni e le immagini delle muse d'oggi. Biglietti disponibili in prevendita nel circuito TicketOne. Info www.locusfestival.it

Venerdì 16 dicembre all'Officina degli Esordi di Bari si parte alle 18:30 (ingresso libero) con la presentazione di "Remain in Light. 50 anni di fotografie e incontri" di Guido Harari (Rizzoli Lizard) che dialogherà con Luca Romano. Rita Levi-Montalcini, Patti Smith, David Bowie, Umberto Eco, Vasco Rossi: l'elenco potrebbe andare avanti a lungo, perché queste sono solo alcune delle persone che Guido Harari ha ritratto in ben cinquant'anni di carriera, mezzo secolo che viene ora celebrato con questo prezioso volume di oltre quattrocento pagine. Alle 21 (ingresso 5 euro) il concerto di Valentina Magaletti, batterista, compositrice e percussionista il cui obiettivo è quello di arricchire strategicamente una tavolozza folcloristica ed eclettica attraverso un infinito ascolto e la sperimentazione di nuovi materiali e suoni.

Sabato 17 dicembre alle 18 le Sale Nobili del Castello Volante di Corigliano d'Otranto, in concomitanza con Bazart, festa-mercato delle produzioni creative organizzata da Big Sur in collaborazione con Regione Puglia e Puglia Promozione, ospiteranno il vernissage di Muse, mostra fotografica di Guido Harari che ispira e dà il nome all'intera manifestazione e che sarà visitabile fino al 6 gennaio (info e dettagli orari castellovolante.it). Harari, tra i più celebri fotografi italiani di musica, ha selezionato dal suo vasto archivio oltre quaranta ritratti di grandi icone femminili della storia della musica dagli anni '70 ad oggi. Patti Smith, Nina Simone, Joni Mitchell, Laurie Anderson, Fatoumata Diawara, Tina Turner, Kate Bush, Joan Baez, Skin, Debbie Harry, Patty Pravo, Gianna Nannini, Tracy Chapman, Mercedes Sosa, Mia Martini, Loredana Berté, Milva, Siouxsie Sioux sono solo alcune protagoniste delle foto esposte, stampate in una speciale cromia rosso-oro, e accompagnate da un audioguida con la voce narrante del Premio Ubu Licia Lanera.

Alle 21 (ingresso 5 euro) nella Sala Medievale, la rassegna Muse ospiterà il live di Valentina Magaletti. A seguire (ingresso libero) sul palco, in collaborazione con SEI festival, la cantante, autrice e polistrumentista salentina Rachele Andrioli presenterà i brani di "Leuca", primo lavoro discografico da solista, uscito per FinisTerre nella programmazione Puglia Sounds Records 2022. Sempre sabato 17 (ore 21 - ingresso 5 euro) l'Officina degli Esordi di Bari accoglierà sul palco Rosa Brunello, bassista e compositrice che spazia dalle improvvisazioni radicali libere al rock elettrico, dal dub al mainstream moderno. Ama fondere suoni acustici ed elettronici per sfidare i confini tra i generi e essere all'altezza del suo motto di musica senza confini.

Domenica 18 dicembre la giornata prenderà il via alle 11 (ingresso 5 euro) al Museo Archeologico di Egnazia a Savelletri. La cantante Serena Spedicato e il fisarmonicista Vince Abbracciante proporranno una versione in duo del progetto "Io che amo solo te. Le Voci di Genova". Testi inediti dello scrittore Osvaldo Piliego accompagneranno una selezione di brani di Luigi Tenco, Fabrizio De André, Gino Paoli, Sergio Endrigo, Umberto Bindi, Bruno Lauzi per un omaggio potente e commosso a Genova che da concerto/spettacolo si è trasformato anche in un cd prodotto dall'etichetta Dodicilune.

Sempre alle 11 nell'Auditorium Comunale di Locorotondo prenderà il via il laboratorio a cura di Elisa Barucchieri e ResExtensa Dance Company che rientra nell'ambito di una residenza artistica multidisciplinare dal titolo "La Controra", che prende spunto dal racconto che la regista Lina Wertmüller fece del Sud nel 1963 per il film "I Basilischi". Il laboratorio confluirà poi nello spettacolo "Il sole a sud", ideato e diretto da Elisa Barucchieri che sarà in scena (martedì 20 alle 21 - ingresso 5 euro), sempre nell'Auditorium. Alle 21 (ingresso 5 euro) la domenica si concluderà all'Officina degli Esordi di Bari con Matilde Davoli, cantante, chitarrista, compositrice, produttrice e ingegnere del suono che, dopo l'esordio con la band avant-pop Studiodavoli, ha proseguito la sua carriera prima con Girl With The Gun e poi con il suo progetto solista.

Martedì 20 dicembre (ore 21 - ingresso 15 euro) al Castello Volante di Corigliano d'Otranto e mercoledì 21 dicembre (ore 21 - ingresso 15 euro) nell'Auditorium Comunale di Locorotondo grande attesa per il doppio concerto di Nada, accompagnata dal chitarrista Andrea Mucciarelli. Cantante, attrice, scrittrice, protagonista assoluta della musica e della cultura italiana da decenni. In una sola parola: artista. Nada presenterà i suoi grandi classici ("Amore Disperato", "Senza un Perché", "Ma che freddo fa", solo per citarne alcuni) e i brani del suo nuovo album "La paura va via da sé se i pensieri brillano", uscito il 7 ottobre per La Tempesta Dischi.

Il programma di Muse proseguirà all'Officina degli Esordi di Bari con le esibizioni di Emma Nolde (mercoledì 21), Whitemary (martedì 27), Fabryka (mercoledì 28) e Anna Bassy (giovedì 29 dicembre); al Castello Volante di Corigliano d'Otranto con Elisa Bee e Vera di Lecce (venerdì 23, in collaborazione con Sei Festival), Nziria (martedì 27) e Marta del Grandi (mercoledì 28); al Teatro Sociale di Fasano con la cantante Serena Brancale, polistrumentista, performer e compositrice pugliese, che unisce la passione per il soul, r&b e il jazz (lunedì 26).

A Locorotondo, in collaborazione con Regione Puglia e Pugliapromozione, si rinnova la tradizione del Locus Winter, che riflette il Locus festival in una dimensione più raccolta e invernale. Il percorso di MUSE spazierà infatti fra teatro, danza e musica. Dopo quello di Res Extensa, anche la Compagnia Licia Lanera, fresca vincitrice di due Premi UBU (dal 20 al 22 nel Laboratorio Urbano G-lan) proporrà un laboratorio aperto al pubblico, che si concluderà con lo spettacolo "Da lle dù a lle quàtte aggirene le matte" (giovedì 22) nell'Auditorium Comunale. Di alto livello anche la musica live. Dopo il concerto di Nada, spazio ad Erica Mou (venerdì 23 nell'Auditorium) e alla pianista Sade Mangiaracina (giovedì 29 nella Chiesa della Madonna della Greca).

Muse è una rassegna organizzata dall'Associazione Locus Festival con il supporto della Direzione Generale Spettacolo - Ministero della Cultura, delle amministrazioni comunali di Bari, Locorotondo, Fasano e Corigliano D'Otranto in collaborazione con Wall Of Sound Gallery, I-Jazz, Italian Music Festival, Distretto Puglia Creativa, Officina degli Esordi, Associazione Il Tre Ruote Ebbro, Cooperativa Serapia, Coolclub, Castello Volante e Sei Festival. I biglietti dei concerti e degli spettacoli sono disponibili in prevendita nel circuito TicketOne. Info www.locusfestival.it

PROGRAMMA

FASANO (BR)
Museo Archeologico di Egnazia (Savelletri)
8 dicembre ore 11 | Caterina Palazzi
11 dicembre ore 11 | Serena Fortebraccio e Kekko Fornarelli
18 dicembre ore 11 | Serena Spedicato e Vince Abbracciante
Teatro Sociale
26 dicembre ore 21| Serena Brancale

BARI - Officina degli Esordi
16 dicembre ore 18 | Guido Harari presenta "Remain in Light. Remain in light. 50 anni di fotografie e incontri" (Rizzoli Lizard)
16 dicembre ore 21 | Valentina Magaletti
17 dicembre ore 21 | Rosa Brunello
18 dicembre ore 21 | Matilde Davoli
21 dicembre ore 21 | Emma Nolde
27 dicembre ore 21 | Whitemary
28 dicembre ore 21| Fabryka
29 dicembre ore 21| Anna Bassy

CORIGLIANO D'OTRANTO (LE) - Castello Volante De' Monti
Dal 17 dicembre al 6 gennaio | Muse - Mostra fotografica di Guido Harari (inaugurazione ore 18)
17 dicembre ore 21| Valentina Magaletti e Rachele Andrioli in collaborazione con BazArt e Sei Festival
20 dicembre ore 21 | Nada
23 dicembre ore 21 | Elisa Bee - Vera di Lecce in collaborazione con Sei Festival
27 dicembre ore 21 | Nziria
28 dicembre ore 21 | Marta del Grandi

LOCOROTONDO (BA) - Cinema Auditorium Comunale
Dal 18 al 20 dicembre | Laboratorio di danza a cura di Res Extensa
Dal 20 al 22 dicembre | Laboratorio teatrale a cura di Compagnia Licia Lanera (G.lan - Laboratori urbani)
20 dicembre ore 21 | Il sole a sud - ResExtensa
21 dicembre ore 21 | Nada
22 dicembre ore 21 | Da lle dù a lle quàtte aggirene le matte - Compagnia Licia Lanera
23 dicembre ore 21 | Erica Mou
29 dicembre ore 21| Sade Mangiaracina (Chiesa della Madonna della Greca)

Info e prevendite
www.locusfestival.it - ticketone.it/artist/muse-festival


   

da Pierpaolo Lala 

Coolclub







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-12-2022 alle 11:45 sul giornale del 16 dicembre 2022 - 74 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/dIBS





logoEV
qrcode